Molly Moon e l’incredibile libro dell’ipnotismo (2015)

Dovete sapere che parecchi anni fa, una me piccolina, era una lettrice accanita di libri assurdi, tra cui ricordo con piacere gran parte della produzione di Bianca Pitzorno, i mitici Gian Burrasca e Pippi Calzelunghe, gran parte della saga di Harry Potter (mea culpa, non li ho finiti di leggere ancora), tutta tutta tutta la saga di Puzzy la strega sudiciona, e mooolte altre saghe prestatemi dalla mia migliore amica con una libreria infinita, tra cui Stravaganza, Nina la bambina della sesta luna e Molly Moon.

Non so se per voi è lo stesso, ma io non ricordo con esattezza tutte le storie, però ricordo particolari che non se ne vanno anche se inutili. Quindi quando l’altro giorno ho visto la locandina di questo film, e ho visto quel carlino, pur non ricordando il nome della protagonista, né tanto meno il nome del libro, ero sicura che da qualche parte nella memoria io quel libro, da cui era stato tratto il film, l’avevo letto! E allora perché non vedere anche il film???

Beh, ora come ora avrei preferito non averlo fatto. Un film che mi è sembrato lento, noioso, e molto da bambini. Non che quest’ultimo sia un grave insulto, dato che nasce per quello, però ecco, fino ai 12 anni potrebbero apprezzare, poi dubito!

Trama: Inghilterra, giorni nostri. Molly Moon (Raffey Cassidy) è una bambina che vive in un orfanotrofio di un paesino della Gran Bretagna. L’orfanotrofio è diretto dalla signorina Anderstone (Lesley Manville), severa e dispotica, che sembra odiare tutti i bambini dell’orfanotrofio, ma adora il suo carlino nero, Petula, ma ad aiutare i bambini c’è la signorina Trinkerbury (Emily Watson). Il miglior amico di Molly è Rocky, appassionato di chitarra, anch’esso orfano. Un giorno Molly, recandosi nella biblioteca del paese, trova un libro sull’ipnotismo, inizia a leggerlo e si rende conto che può cambiare la sua vita. Inizialmente prova su Petula, ma poi riesce a ipnotizzare anche la cuoca e la direttrice dell’orfanotrofio. Quando Rocky viene adottato da una famiglia londinese, Molly parte per Londra per farlo tornare a casa, ma Rocky le dice di lasciar perdere perché con la nuova famiglia si sta trovando bene. Non sapendo cosa fare a Londra da sola, Molly partecipa ad un provino per diventare famosa, ma per convincere il produttore e coreografo, lo ipnotizza, per poi essere costretta a ipnotizzare tutto il pubblico durante il suo spettacolo. Alla fine dello spettacolo però capisce che non fa per lei. Intanto sulle sue tracce c’è un ragazzo (Dominic Monaghan) che vuole sfruttare le sue abilità per derubare dei ladri che avevano appena derubato una banca. Una volta che Molly viene catturata, a sua volta il ragazzo viene catturato da sua madre (Joan Collins) e il suo fidanzato, tutto per riuscire a recuperare il bottino. A salvarli è Rocky, che intanto aveva capito che la famiglia londinese non era adatta a lui. I due bambini tornano infine all’orfanotrofio, in cui la signora Trinkerbury è diventata la nuova direttrice.

Informazioni

  • Regista:Christopher N. Rowley
  • Anno:2015
  • Attori principali: Raffey Cassidy, Joan Collins, Emily Watson, Dominic Monaghan, Lesley Manville
  • Genere: Fantasy
  • Durata:98

E il mio giudizio è…

Se avete figli o siete under 13!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...