Single ma non troppo (2016)

Scusate l’assenza, ma questi esami mi stanno togliendo la vita! Eppure alcuni film sono riuscita a vederlo, quindi ora che ho qualche ora di respiro, mi dedico alle recensioni!

Ovviamente niente di tetro e pesante, né criptico, altrimenti mi avreste visto fumare la testa. Ho visto principalmente commedie, iniziamo col la prima!

“Single ma non troppo” era un film uscito qualche mese fa, sotto il periodo Oscar, dove ero fin troppo impegnata tra lo studio e i film, appunto, per gli Oscar. Quindi non ero riuscita a vederlo ed ero rimasta con la curiosità, grazie al trailer divertentissimo. Finalmente ieri sono riuscita a vederlo e ora sono qui, divisa tra un giudizio buono e uno cattivo. Buono perché effettivamente fa ridere, è una commedia che si fa vedere, accompagnata da una colonna sonora che fa ballare, e proprio alla fine riesce a rispondere alla domanda sul perché sia bello essere single. Però per arrivarci ci sono tanti problemi: Salti temporali troppo bruschi, cose che capitano senza un motivo, Dakota che proprio non ce la può fare come attrice, per fortuna sorretta da una co-protagonista fantastica.

Trama: New York, giorni nostri. Alice (Dakota Johnson), per capire se ama ancora il fidanzato storico Josh (Nicholas Braun), con cui sta benissimo, prende un periodo di pausa e si trasferisce a New York dalla sorella Meg (Leslie Mann), e inizia a lavorare. Viene affiancata alla collega Robin (Rebel Wilson) che prima le spiega come funziona l’ufficio, poi la prende sotto la sua ala per farle capire com’è vivere da single. Le fa conoscere il barista Tom (Anders Holm), che vuole solo storie di una notte, almeno finché non conosce Lucy (Alison Brie), anche lei single ma che si affida agli algoritmi dei siti d’incontri per trovare l’anima gemella, per poi trovare invece il ragazzo perfetto facendo volontariato. Alice, dopo una notte con Tom, decide di voler tornare con Josh, ma lui le dice che ormai frequenta un’altra ragazza. Decide quindi di andare ad un incontro degli ex alunni e lì conosce David (Damon Wayans Jr), ragazzo rimasto vedovo da un paio di anni e con una figlia. Intanto Meg decide di volere un figlio, e si affida alla fecondazione in vitro. Durante le vacanze di Natale Meg conosce Ken (Jake Lacy) con il quale inizia una relazione, senza però dirgli niente del bambino, segreto che però scoprirà qualche mese più tardi e per il quale verrà lasciato. Invece Alice reincontra per caso David e inizia una relazione che termina qualche mese dopo perché lui ancora non ha superato la morte della moglie. Alice organizza una festa per il suo compleanno, e Robin invita sia David, che Josh che Tom, facendo arrabbiare Alice. Quest’ultima parla con Josh ma capisce che deve andare avanti, che essere single è anche saper essere sufficiente a se stessi, e allora si impegna a fare tutte quelle cose che in passato non ha fatto per il semplice fatto di avere qualcuno accanto che glielo impediva.

Informazioni

  • Regista:Christian Ditter
  • Anno:2016
  • Attori principali:Dakota Johnson, Nicholas Braun, Leslie Mann, Rebel Wilson, Anders Holm, Alison Brie, Damon Wayans Jr, Jake Lacy.
  • Genere:Commedia
  • Durata:110

E il mio giudizio è..

Se sei single, da poco, magari per la prima volta dopo una relazione durata tantissimo, può essere un film rivelatore. Perché l’epifania della protagonista è quel che tutti i single devono sapere per vivere bene. Certo, ci si può arrivare tranquillamente senza film, ma una commedia divertente può ribadirtelo. Poi magari con un’altra attrice protagonista sarebbe stato un capolavoro, perché davvero, lei insopportabile, il latte alle ginocchia.

Ah poi plauso ai titoli di coda, molto carini!

 

 

Annunci

2 pensieri su “Single ma non troppo (2016)

  1. La storia (e il personaggio) della protagonista mi hanno tutto sommato convinto, tuttavia è tutto il contorno che lascia a desiderare.
    Per non parlare della sottotrama con Alison Brie, praticamente una storia che non c’azzecca una paglia con tutto il resto.

    Liked by 1 persona

  2. Ciao! Ho letto tutto attentamente perche’ sono curiosa di vederlo. Guardo molti film anche se ultimamente con il lavoro non riesco, ma volevo recuperare ed iniziare da uno leggero come questo. Non amo proprio tanto Dakota ma credevo che qui sarebbe stata adatta. L attrice rebel Wilson invece mi piace e la trovo molto divertente!! ☺☺ ciaooo!!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...