(500) Days of Summer (2009)

C’era una volta un ragazzo che, ancor prima di diventare il mio fidanzato, mi disse: “Oh ieri sera ho visto un film carino, si chiama qualcosa tipo 500 giorni, dovresti guardarlo!”. Conoscendo il tipo in questione, pensai ad un refuso, perché mi venne in mente un film che aveva l’aria di essere romantico e melenso, non esattamente i film che era solito vedere quel brutto ceffo lì, anche se poteva benissimo essere qualche reminiscenza di qualche ex, o solo che l’attrice protagonista è la sosia di Katy Perry che lui tanto si farebbe.

Fatto sta che non ci badai più di tanto a questo “consiglio”, e me ne dimenticai. Qualche tempo dopo, quando poi scoprii che il lato tenero ce l’aveva anche lui, mi tornò in mente questo film e lo guardai. Non per altro, giusto per confermare che ogni film che decide lui, non sia questo granché.

Trama:Los Angeles, giorni nostri. Tom (Joseph Gordon-Levitt) lavora in un’azienda che produce biglietti d’auguri e si occupa delle frasi, nonostante abbia alle spalle studi di architettura. Un giorno in azienda conosce Sole (Zooey Deschanel), la nuova segretaria del capo, e se ne innamora. Qualche tempo dopo, durante una serata al karaoke, Sole viene a conoscenza di questo sentimento e tra i due nasce una storia che però è vista diversamente: per Tom è un grandissimo amore, Sole invece, più realistica e cinica, la prende con più distacco. Seguono vari salti temporali, nell’arco dei 500 giorni (inizialmente difficili da capire per chi guarda il film), che mettono in evidenza come cresce la storia, come i problemi tra i due poi abbiano portato alla fine della storia, e ci portano anche alla fine della storia d’amore, quando anche Tom capisce che è finita, cioè quando, incontrandosi dopo un po’ di tempo, viene invitato ad una festa, per poi scoprire che è la festa di fidanzamento di Sole col nuovo compagno (‘sta cattiveria non la riuscirei a fare neanche io al mio peggior nemico!!). Tom decide infine di lasciare il lavoro e occuparsi della sua vera passione, l’architettura, che lo porterà a conoscere una nuova ragazza.

Informazioni

  • Regista:Marc Webb
  • Anno:2009
  • Attori principali:Joseph Gordon-Levitt, Zooey Deschanel
  • Genere:Commedia
  • Durata:95
  • Premi:1 National Board of Review e 1 Satellite Award

E il mio giudizio è..

Leggero come una commedia romantica deve essere, ma tutt’ora mi chiedo cosa sia piaciuto a Simo di tutto ciò.

 

Annunci

Un pensiero su “(500) Days of Summer (2009)

  1. Io l’ho trovato adorabile! E lo riguardo sempre volentieri. Che poi è abbastanza sopra le righe da assomigliare un poco ai film francesi, anche come scelta di colori e costumi. Purtroppo con la traduzione del nome in italiano (molto approssimativa) si perde un pochino il gioco di parole del titolo originale e di tutta la trama del film, compresa proprio la battuta finale 😦
    Mchan

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...