Carne tremula (1997)

Ieri, indecisa tra strada vecchia e strada nuova, ho alla fine optato per un film mai visto ma il cui titolo mi riportava alla mente spot pubblicitari visti millenni fa su canali come rete 4 o così via. Non so perché quindi è anche inutile che pensiate “Ma questa cosa diamine dice?!”.

Trama:Madrid, anni ’90. Victor (Liberto Rabal), nacque su un autobus una notte da Isabel (Penelope Cruz) una prostituta. Anni dopo ha il suo primo rapporto con Elena (Francesca Neri), figlia di un console (?) che, ubriaca, gli da appuntamento per alcuni giorni dopo. Quando Victor tenta di cercarla, Elena si nega, ma Victor riesce a scoprire dove abita ed entra in casa, dove lei gli dice di andarsene perché stava aspettando uno spacciatore. I due litigano e, per colpa di una scena del film che Elena stava vedendo, una vicina crede che ci sia stata una sparatoria e chiama la polizia. Intervengono l’agente Sancho (José Sancho), ubriaco perché sospetta che la moglie lo tradisca, e l’agente David (Javier Bardem). Sancho, viste le sue condizioni, attacca subito Victor, mentre David fa allontanare Elena per poi tentare di fermare i due litiganti. I due però fanno partire un colpo di pistola che colpisce David, e lo riducono su sedia a rotelle. L’unico ad essere accusato però è Victor, che sconta poi 6 anni di carcere. Una volta uscito, va al cimitero a trovare la madre, che intanto era morta, e assiste al funerale del padre di Elena, a cui si avvicina per darle le condoglianze. Sempre nella stessa occasione scopre che Elena e David ormai sono una coppia, che lei gestisce un asilo,e in più fa la conoscenza di Clara (Angela Molina), senza sapere che è la moglie di Sancho. I due iniziano a frequentarsi, però Victor, ossessionato da Elena, cerca in tutti i modi di avvicinarsi a lei, tanto da diventare volontario presso il suo asilo. Ciò non è visto di buon occhio da David, che in più scopre la sua relazione con Clara, però non interviene perché Victor gli confessa che non è stato lui a sparare, la sua mano era sul grilletto, ma il movimento era stato fatto da Sancho, il quale sapeva che l’amante di Clara era proprio David. La situazione resta in fase di stallo finché David confessa la sua vecchia relazione ed Elena decide di concedersi a Victor, per poi confessarlo senza neanche troppo pentimento a David, il quale informa Sancho di tutto. Questo gioco tipo tessere del domino che cadono l’una dopo l’altra, termina con Sancho che uccide la moglie, ma che viene a sua volta ucciso, con l’allontanamento di David e con la nuova relazione tra Victor ed Elena che, come si vedrà alla fine, aspettano un figlio.

Informazioni

  • Regista: Pedro Almodòvar
  • Anno:1997
  • Attori principali: Liberto Rabal, Penelope Cruz, Francesca Neri, Javier Bardem, José Sancho, Angela Molina
  • Genere: Drammatico
  • Durata:103

E il mio giudizio è..

Film strano, se non si sta attenti non lo si capisce bene, tipo me sul finale, accidenti!

 

Annunci

Un pensiero su “Carne tremula (1997)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...