Revenant (2015)

Arriviamo alla recensione che non volevo fare e continuavo a rimandare, ma oh, voglio vedere tutti i film candidati, e quindi tanto vale condividere con voi i miei giudizi cattivi e gratuiti.

Perché mi scocciava? Beh semplice: che palle di film. Lungo oltre l’umana sopportazione, reso ancora più lungo dalla lentezza. Paesaggi stupendi, ma bastaaaa.

Trama: Nord Dakota, intorno al 1800. Hugh Glass (Leonardo DiCaprio) è stato preso come guida in una spedizione di caccia volta a prendere pellicce da rivendere. Durante una delle battutte, gli indiani Arikara, attaccano l’equipaggio e pochissimi di loro riescono a salvarsi risalendo sulla loro imbarcazione, tra cui c’è Hugh e suo figlio Hawk (Forrest Goodluck), avuto da un’indiana Pawnee anni prima. Capendo che viaggiando sul fiume sono circondati dagli indiani, decidono di abbandonare la nave, lasciare le pellicce nascoste e proseguire a piedi fino al loro villaggio, anche se ciò implicava aumentare notevolmente i giorni di cammino. Durante un’esplorazione, Hugh viene assalito da un orso Grizzly. Riesce ad ucciderlo ma riporta molte e gravi ferite, giudicate poi mortali. Ciò spinge il capitano a lasciarlo lì, per non rallentare tutto il gruppo, ma stabilisce che un paio di uomini avrebbero dovuto restare con lui, per assicurargli una degna sepoltura a morte avvenuta. Oltre a Hawk, resta Bridger (Will Poulter) e John Fitzgerald (Tom Hardy), quest’ultimo spinto unicamente dalla ricompensa che il capitano ha promesso a coloro che sarebbero rimasti con Hugh. Rimasti soli, Fitzgerald cerca di convincere Hugh a farsi uccidere, per assicurare al figlio la salvezza, e tenta di soffocarlo, ma interviene Hawk che lo ferma, ma viene ucciso, mentre Hugh inerme non sa come fare a fermarlo. Nascosto Hawk, Fitzgerald convince Bridger di aver visto degli indiani Ree nei paraggi, quindi abbandonano Hugh e si incamminano verso il villaggio. Bridger scoprirà solo dopo che non c’erano mai stati indiani, e di essere stato preso in giro dal compagno. Intanto Hugh, recuperate un po’ di forza,si trascina verso il villaggio, perché vuole vendetta per il figlio. Sulla strada incontra un indiano Pawnee con cui stringe amicizia, e percorrono un po’ di strada insieme. L’indiano, all’arrivo di una tormenta, lascerà Hugh, ma non prima di avergli costruito una capanna dentro cui Hugh si ristabilirà il più possibile. Il povero indiano però verrà ucciso da un gruppo di cacciatori francesi, che avevano anche catturato e stuprato una indiana Ree. Hugh, ristabilitosi, ruba un cavallo a questi cacciatori e riesce anche a far scappare la ragazza indiana, ma perde la sua borraccia. Dopo ciò, incontra altri indiani Arikara, che lo inseguono e lo fanno precipitare da un dirupo, ma Hugh riesce a salvarsi grazie agli alberi e alla neve. Decide di passare la gelida notte nel ventre del suo cavallo, morto nella caduta, dopodiché prosegue verso il villaggio. Intanto al villaggio arriva uno dei cacciatori francesi che ha con sé la borraccia. Convinti che fosse di Hawk, i cacciatori decidono di allontanarsi dal villaggio per andare a cercarlo, ma trovano Hugh, che viene aiutato e riportato nel villaggio dove cercheranno di guarirlo, mentre vengono accusati Fitzgerald e Bridger, per averlo abbandonato quando non era morto. Fitzgerald riesce a scappare, dopo aver rubato i soldi del capitano Henry (Domhnall Gleeson), mentre Bridger viene rilasciato quando Hugh riesce a spiegare la storia. Henry e Hugh partono alla ricerca di Fitzgerald, ma quando si separano, quest’ultimo uccide Henry. Allora Hugh decide di tendere una trappola a Fitzgerald, che, una volta vicino, verrà attaccato da Hugh che avrà la meglio, ma rinuncerà ad ucciderlo, ma lo lascerà nelle mani degli indiani Ree tra i quali c’è la ragazza salvata dai cacciatori francesi da Hugh, i quali lo sgozzeranno e scalperanno, secondo le loro tradizioni. Hugh resta lì, senza forze, e non si capisce se si stia solo riposando per poi riprendersi, o se morirà.

Informazioni

  • Regista:Alejandro  Gonzalez Inarritu
  • Anno:2015
  • Attori principali: Leonardo DiCaprio, Tom Hardy, Domhnall Gleeson, Will Poulter, Forrest Goodluck
  • Genere: Storico, Drammatico
  • Durata:156
  • Premi:3 Golden Globe, 5 British Academy, 12 nomination agli Oscar

E il mio giudizio è..

Preparate le flebo.

Annunci

Un pensiero su “Revenant (2015)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...