Adaline (2015)

Parlando di belle attrici e col tempo che c’è in questo momento, non può non venirmi in mente un film visto qualche tempo fa. Se penso alla trama, razionalmente, da studentessa di Biotec, direi che questo film è al pari di un cinepanettone. Se invece me ne frego, ne esce fuori anche una recensione positiva dai.

L’ho visto con Simo, perché figurati se ci perdiamo un film di quella strafiga di Blake Lively (allo stesso modo vediamo i film di Ryan Reynolds per me!), giusto per passare la serata. Di cosa parlo? Ah sì, di Adaline!

Trama: Dal 1908 ai giorni nostri, Stati Uniti. Adaline (Blake Lively) nasce nel 1908 e ha una vita normale, dopo essersi sposata, ha una figlia, ma dopo pochi anni perde il marito. Pochi mesi dopo, ha un incidente automobilistico e, per una stramba congiunzione astrale, non solo sopravvive (altrimenti il film finiva dopo 10 minuti) ma le sue cellule diventano immortali (non nel senso che diventa una supereroina di Heroes, ma solo che esse non invecchiano.. Perché secondo me, potrebbe comunque morire, tramite omicidio o incidente.). Per evitare che la gente parli, decide di spostarsi ogni 10 anni, in maniera di non far dubitare la gente, e quindi di non legarsi con nessuno. Nel contempo però trattiene i rapporti con la figlia, che al contrario suo, invecchia. Arriva, 29enne e col nome di Jennifer, ai giorni nostri e, a poche settimane dal trasferimento, incontra Ellis (Michiel Huisman), il quale tenta di conquistarla ma si trova a combattere con la sua freddezza, dovuta alla consapevolezza di doversi allontanare a breve. Nonostante ciò, iniziano una relazione e Ellis la invita con sé al quarantesimo anniversario dei suoi genitori. Una volta arrivati, il piano perfetto di Adaline, inizia a dimostrare le sue falle: anni prima, oltre 40 anni prima, Adaline e il padre di Ellis, William (Harrison Ford), avevano avuto una storia, probabilmente l’unica che Adaline si era concessa, ma era scappata quando aveva visto che William stava per chiederle di sposarlo. William la riconosce immediatamente, ma lei finge di essere la figlia. Un paio di giorni dopo, William le chiede aiuto per una commissione e, mentre Adaline lo aiuta, lui nota una cicatrice sulla mano di lei, identica a quella che decenni prima si era procurata con lui, allora capisce tutto, ma le chiede di restare e non far soffrire suo figlio come aveva fatto soffrire anche lui. Nonostante ciò, lei scappa, ma ad un certo punto decide di tornare indietro, ma proprio in quel momento ha un altro incidente. Una volta arrivati i soccorsi, attraverso la scossa ricevuta dal defibrillatore, le sue cellule ritornano ad invecchiare. Una volta raccontata la verità ad Ellis, iniziano la loro nuova vita insieme.

Informazioni

  • Regista: Lee Toland Krieger
  • Anno: 2015
  • Attori principali: Blake Lively, Michiel Huisman, Harrison Ford
  • Genere: Drammatico
  • Durata: 110

E il mio giudizio è..

Visibile, tranquillo, senza infamia e senza lode.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...