Vacanze romane (1953)

Oggi l’unico sforzo fattibile per me è quello mentale, per il resto sono una larva dopo la giornata di ieri in Expo. Quindi spremerò il mio cervellino per regalarvi quante più recensioni possibili! Contenti? Sì, vi vedo già con cappellino, champagne e stelle filanti!

Da cosa vogliamo iniziare? Okay, facciamo un bel salto nel passato.

Ogni tanto mi capita di pensare “Cavolo, quanti film imperdibili io non ho mai visto!”. Sapete i classici? Sapete quei film che secondo gli espertoni sono fondamentali e alla base di ogni critica? E posso mai io perdermi tali film? No. Ecco allora ho iniziato a vedere quello che mi sembrava più promettente. Uno con Audrey! Ma vi prego, non confondetemi con una di quelle mentecatte fissate con il terribile braccialetto Tiffany!

Trama: Roma, anni ’50. Anna (Audrey Hepburn) è una principessa in visita nelle maggiori capitali europee. La sua vita le impone di rispettare l’etichetta e i suoi doveri, ma essendo ancora una donna molto giovane, le piacerebbe vivere almeno un giorno come una ragazza comune. Una sera, a Roma, discute con la sua governante la quale fa chiamare il medico che le somministra un sedativo. Ciò non fermerà Anna dalla fuga. L’effetto del sedativo però inizia quando si trova in vie a lei sconosciute, dove si addormenterà. Per caso viene trovata da un uomo, Joe Bradley (Gregory Peck), che, preoccupato del lasciarla da sola, prima cerca di scoprire dove abita per riportarla a casa, poi, non ottenendo risposte da Anna, la porta a casa sua. Joe è un giornalista statunitense ma scoprirà solo il giorno dopo l’identità della ragazza e si organizzerà per avere un articolo unico su Anna, fingendo di non sapere chi sia e facendole passare una giornata da turista a Roma. Durante la giornata, piena di avventure, sarà accompagnato dal suo amico fotoreporter Irving (Eddie Albert) che si occuperà di immortalare la principessa attraverso un accendino molto particolare. A Joe però basterà un solo giorno per invaghirsi della principessa e rinunciare al suo piano. Quando Anna ritorna nel suo palazzo, verrà organizzato un incontro con i giornalisti, a cui anche Joe e Irving prenderanno parte, per rivelare alla principessa la loro identità ma anche per restituirle le foto fatte, ricordo di una bellissima e particolare vacanza.

Informazioni

  • Regista: William Wyler
  • Anno: 1953
  • Attori principali: Audrey Hepburn, Gregory Peck, Eddie Albert
  • Genere: Commedia, Romantico
  • Durata: 118
  • Premi: 3 Oscar, 1 Golden Globe, 1 BAFTA

E il mio giudizio è..

L’origine di mille film più recenti. La storia è sempre quella, ma il fascino è ben diverso!

Annunci

Un pensiero su “Vacanze romane (1953)

  1. Pingback: Trumbo (2015)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...