Yes man (2008)

Buongiorno lettori! Scusate l’assenza, ma ogni tot. i miei denti del giudizio tornano a ribellarsi, e mi provocano dolori vari.. Mettessi anche giudizio, almeno!

Oggi mi farò perdonare (anche se so di non essere mancata a nessuno, tranzolli!) con un paio di recensioni. Ready?

C’era una volta una Ciri (me medesima) piccolina, adolescente più che altro, impegnata in quella che all’epoca mi sembrava la relazione della vita, con un ragazzo che era lì lì per mollarmi. E lui mi consiglio di vedere questo film. Non so in che circostanze in realtà, non le ricordo, sono passati un bel po’ di anni. Però il film l’ho visto,anche più di una volta.Lui voleva “insegnarmi” qualcosa, ma questo aspetto facciamo che non lo analizzo, che tanto ormai è passato!

Signore e signori, vi presento “Yes man”! Di certo un film comico, insomma, c’è Jim Carrey! Eppure non demenziale e non ti lascia solo le risate. Ti da anche uno schiaffo, ti fa riprendere, perlomeno se sei in certe fasi di depressione. Ti dice che se inizi a rivolgerti in maniera diversa alla tua vita, questa inizierà ad avere risvolti nuovi, positivi. Più o meno come l’aforisma “La vita è come uno specchio: ti sorride se la guardi sorridendo.”. Ma questo film ti fa anche un monito: non esagerare! E così passi due ore scarse della tua vita sorridendo e imparando, anche con un bel po’ di spensieratezza, che non guasta mai!

Trama: Carl (Jim Carrey) è stato lasciato dalla moglie e non riesce a riprendersi. Vive quasi allo stato brado, lavora, ma senza entusiasmo, e esce pochissimo. Un suo vecchio amico gli consiglia di andare ad un convegno in cui i partecipanti vengono incentivati a dire “Sì” a tutto ciò che gli si viene proposto. Carl inizia quindi a dire sì a tutto, e così facendo la sua vita cambia: impara una nuova lingua, a suonare, a pilotare aerei, attraverso il suo lavoro finanzia tante mini attività, facendo crescere l’azienda e ricevendo una promozione, diventa amico della fidanzata di un suo amico, aiutandola nell’organizzazione del matrimonio, salva un uomo da un tentato suicidio, conosce una ragazza, Allison (Zooey Deschanel) cantante e fotografa dilettante. Insieme a lei inizia a fare dei viaggi improvvisati (belli, il mio sogno!!) ma ad un certo punto viene trattenuto perché sospettato di terrorismo (a causa di molte attività dell’ultimo periodo). In sua difesa arriva Peter (Bradley Cooper), il suo amico avvocato, che spiega sia alla polizia che ad Allison, del suo nuovo modo di fare. Allison allora, pensando che sta con lei solo perché si è imposto di dire sì a tutto, lo lascia. Carla tenta di chiarire, dice addirittura di no alla ex moglie, perché sa di essere innamorato di Allison. Ma da lì in poi sarà perseguitato dalla sfiga, perciò ritorna dall’organizzatore del convegno del “Sì” e capisce che non è una regola standard, ma è solo un modo per incentivare se stessi. Conscio di ciò, riesce a riconquistare Allison. E vissero per sempre felici e contenti!

Informazioni

  • Regista: Peyton Reed
  • Anno: 2008
  • Attori principali: Jim Carrey, Zooey Deschanel, Bradley Cooper, Terence Stamp
  • Genere: Commedia
  • Durata: 100
  • Premi: 1 MTV Movie Award

E il mio giudizio è..

Da vedere! Almeno una volta, magari se si è tristi e non si vede la luce alla fine del tunnel! Scavate voi, che la vedrete!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...